Marco Lazzari comunicazione ipermediale, tecnologie per l'istruzione

Pagina aggiornata il: 15-11-2018 alle 08:25

Home



Marco Lazzari, curriculum vitae

Versione brevissima

Marco Lazzari, professore ordinario di Didattica e pedagogia speciale, Direttore del Dipartimento di Scienze umane e sociali dell'Università di Bergamo.

Versione breve

Fotografia di Marco Lazzari, luglio 2017Marco Lazzari, professore ordinario di Didattica e pedagogia speciale, Direttore del Dipartimento di Scienze umane e sociali dell'Università di Bergamo, docente di Istituzioni di didattica, Tecnologie didattiche e Metodologia della ricerca educativa.

In precedenza Prorettore con delega alle attività di orientamento [in entrata e in uscita, tutorato e alle politiche di raccordo con il mondo del lavoro] (2015-2018), Presidente del corso di laurea in Scienze dell'educazione (2012-2015) e Direttore del Centro Informatico Umanistico (2002-2005).

Autore di un centinaio di pubblicazioni, fra cui il libro Informatica umanistica, adottato in una trentina di università.

Versione estesa

Marco Lazzari, professore ordinario di Didattica e pedagogia speciale, Direttore del Dipartimento di Scienze umane e sociali dell'Università degli Studi di Bergamo, Direttore del terzo ciclo dei Corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno (per scuola dell'infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado) attivi presso l'Università di Bergamo.

Nato a Cremona nel 1960, ho conseguito una laurea in Scienze dell'informazione (Università di Pisa) e un master breve in Comunicazione aziendale e relazioni pubbliche (CESMA, Milano).

Fino al 2001 ho lavorato come sistemista e progettista informatico (CISL Cremona, Olivetti Milano, Zenputer Cremona, ISMES Bergamo poi Enel.Hydro), occupandomi soprattutto di applicazioni di intelligenza artificiale; presso Enel.Hydro ho anche ricoperto il ruolo di responsabile della comunicazione web.

Nell'anno accademico 1997-98 ho cominciato la mia collaborazione con l'Università degli Studi di Bergmo, dove poi si è sviluppata tutta la mia carriera accademica, insegnando in un corso di specializzazione organizzato congiuntamente da Università di Bergamo e ISMES e dal 1998-99 ho insegnato all'Università di Bergamo come professore incaricato del corso di Fondamenti di informatica alla Facoltà di Lingue, dove nel 2001 ho vinto un concorso da professore associato.

Fino al 2014 sono stato inquadrato nel settore scientifico disciplinate Informatica (prima K05B, poi INF/01), per poi passare al settore Didattica e pedagogia speciale (M-PED/03).

Ora sono professore ordinario presso il Dipartimento di Scienze umane e sociali, del quale sono direttore dall'ottobre del 2018.

Sono inoltre membro del Collegio docenti della Scuola internazionale di dottorato in Formazione della persona e mercato del lavoro, con sede presso l'Università di Bergamo.

Da dicembre 2016 sono Direttore del terzo ciclo del Corso di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno (per scuola dell'infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado) che ha sede presso la mia università.

Dal 2015 al 2018 sono stato Prorettore delegato alle attività di orientamento in entrata e in uscita, tutorato e alle politiche di raccordo con il mondo del lavoro e membro del Presidio di qualità di ateneo.

Dal 2012 al 2015 sono stato Presidente del Corso di laurea triennale in Scienze dell'educazione.

Dal 2008 al 2016 sono stato Vicario del Direttore del Centro per le tecnologie didattiche e la comunicazione.

Dal 2002 al 2004 sono stato Direttore del Centro Informatico Umanistico; dal 2005 il Centro è confluito con l'ex Centro di calcolo nel Centro per le tecnologie didattiche e la comunicazione, del quale sono diventato membro della Giunta e del Comitato Scientifico.

Dal 2010 al 2015 sono stato membro del Comitato scientifico della Cattedra UNESCO su Diritti dell'uomo ed etica della cooperazione internazionale, con sede presso l'Università di Bergamo; dal 2006 al 2013 sono stato membro del Comitato scientifico del Centro di osservazione e sviluppo di modelli educativi orientati alla sostenibilità (COSMOS).

Sono autore di oltre un centinaio di pubblicazioni, fra cui un testo di Informatica umanistica per la casa editrice McGraw-Hill, adottato in una trentina di università italiane (e anche in Spagna e Argentina).

La mia ricerca riguarda soprattutto l'interazione persona - calcolatore, le tecnologie dell'istruzione e dell'apprendimento, le tecnologie per l'inclusione e i sistemi di supporto alle decisioni.

Dal 1996 al 2001 ho collaborato come volontario con l'Istituto Mario Negri di Ricerche Farmacologiche, presso il Centro di informazione per le malattie rare. Dal 2006 sono membro della Commissione diocesana (di Begamo) per la pastorale universitaria. Dal 2012 al 2014 sono stato Presidente della Associazione Vittorino Chizzolini Cooperazione Internazionale Onlus.

Nell'anno accademico 2018-2019 sono titolare degli insegnamenti di:

  • Didattica I (laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria, primo anno, 48 ore).
  • Didattica II (laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria, secondo anno, 42 ore).
  • Laboratorio di Metodologie dell'insegnamento e dell'apprendimento (laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria, secondo anno, 9 ore).
  • Laboratorio di Metodologia della ricerca e della sperimentazione nella scuola (laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria, secondo anno, 9 ore).
  • Tecnologie per l'esercizio delle professioni pedagogiche (laurea magistrale in Scienze pedagogiche, primo anno, 30 ore).
  • Tecnologie telematiche per la ricerca e la didattica (Scuola di dottorato in Formazione della persona e diritto del mercato del lavoro, 7 ore).

ORCID iD: 0000-0003-1961-9914
ResearcherID: L-2517-2013
Author ID on Scopus: 7102241482


Il mio numero di Erdös è 5:
   5 Marco Lazzari,
     4 Bill Tomlinson,
       3 Paul Dourish,
         2 Karl J. Lieberherr,
           1 Ernst Specker,
             0 Paul Erdös.

Se contassero anche i film per la TV e le micro-partecipazioni, avrei anche un bel 3 come numero di Bacon, perché in gioventù ho fatto la comparsa in un film sulla vita di Giuseppe Verdi:
   3 Marco Lazzari,
     2 Ronald Pickup | Daria Nicolodi,
       1 Donald Sinden | Jack Lemmon,
         0 Kevin Bacon.

Di conseguenza il mio numero di Erdös-Bacon sarebbe 8. Che storia!

.

Pubblicazioni recenti: Digital storytelling for inclusive education: an experience in initial teacher training | Facebook and WhatsApp at school, present situation and prospects in Italy | Spazi ibridi tra la Rete e la Piazza: l'evoluzione della comunicazione degli adolescenti ai tempi dello smartphone | Pre-adolescenti nella Rete: l'uso di Internet tra gli studenti delle scuole medie | Virtuale e/è reale. Adolescenti e reti sociali nell'era del mobile