Archive for the ‘Twittrags’ Category

Inghilterra – Islanda: e Brexit fu

lunedì, giugno 27th, 2016

Lanciata petizione online per rigiocare la partita Inghilterra Islanda ‪#‎brexit‬

Quelle righine rosse e verdi di Word

sabato, giugno 11th, 2016

Preoccupante calo della vista dei nativi digitali: arrivati alla tesi, non uno che veda le sottolineature rosse e verdi di Word

Don’t be too sensitive

venerdì, luglio 12th, 2013

Twittrags – Tragicommedie in 140 caratteri

Non riesco a connettermi alla rete dell’hotel.

Ha scritto la password in minuscolo?

Ma Lei me l’ha data in maiuscolo.

Così si legge meglio.

O Giuliano libera Milano

martedì, maggio 31st, 2011

#Pisapia vince, cori in tv: giuliano liberamilano. Comunista, ladro e pure sodomita #morattiquotes

Il Presidente Evangelico

venerdì, novembre 5th, 2010

Narrano le cronache che ora abbiamo anche il Presidente Caritatevole.

E allora…

Twittrags – Tragicommedie in 140 caratteri

Allora il re dirà a quelli che stanno a[lla sua] destra

12345678901234567890123456789012345678901234567890123
Ero straniera e mi hai ospitata, ero carcerata e mi hai liberata, avevo fame e mi hai invitata a cena, ero nuda e mi hai regalato Valentino
12345678901234567890123456789012345678901234567890123

cfr: Matteo, 25, 35-36

© Marco Lazzari 2010

Pensavano fossero clandestini: Italia – Libia e i nuovi maoisti

mercoledì, settembre 15th, 2010

 Narrano le cronache: 

Peschereccio italiano mitragliato da nave libica con a bordo italiani. Il ministro degli Interni, Roberto Maroni, ha dichiarato “Posso immaginare che abbiano scambiato il peschereccio, come avviene ogni tanto, per una barca che non fermandosi all’alt immaginavano potesse avere a bordo clandestini.

E allora…

Twittrags – Tragicommedie in 140 caratteri

Il nuovo libretto rosso

12345678901234567890123456789012345678901234567890123
Mao: un punto nero all’orizzonte: che sia un prete? Spara!
Maroni: un punto nero all’orizzonte: che sia un negro? Spara!  
12345678901234567890123456789012345678901234567890123

© Marco Lazzari 2010

Bocchino, Berlusconi e il Kamasutra delle libertà

venerdì, aprile 30th, 2010

Narrano le cronache:

Gli ho risposto che non esiste in nessun partito democratico del mondo che il leader dica alla minoranza di non andare in televisione a spiegare le proprie posizioni. Ma quali posizioni, qua c’è solo una posizione, mi ha risposto.” E allora…

Twittrags – Tragicommedie in 140 caratteri

Cummannari è megghiu ri futtiri

Bocchino o non Bocchino, nel partito dell’amore l’unica posizione ammessa è quella genuflessa.

12345678901234567890123456789012345678901234567890123

© Marco Lazzari 2010