Adattare il messaggio al mezzo

Grandi cambiamenti in uni, sostituite tutte le macchinette del caffè.  E con quelle anche grande rinnovamento dei contenitori per le raccolte differenziate.

E così devo dire addio al mio bidone preferito. L’ho voluto immortalare:

Bidone per la raccolta dell'indifferenziato; public domain

Quando hanno scritto il cartello, avevano sentito dire qualcosa del tipo “bisogna adattare il messaggio al mezzo”, ma avevano capito “a mezzo”, così l’hanno messo metà di qua e metà di là.

E che poesia nella scelta dei termini “frazione residua”! Frazione che comincia di qua, ma ha anche una frazione sopra e un pezzettino di là e residua che residua di là.

Dai diamanti non nasce niente, dalla spazza nascono i fior.

Tags: , ,

One Response to “Adattare il messaggio al mezzo”

  1. Claudia Says:

    Questo è uno di quegli episodi che resterà nella storia personale di ciascuno di noi; rileggendo l’articolo tra un po’ di tempo diremo “Mamma mia com’eravamo giovani all’epoca!”, e saremo orgogliosi di dire ai posteri che “quando c’erano questi bidoni, noi eravamo lì” :-)