Chi sono?

Marco Lazzari, classe 1960, informatico di formazione, dopo una lunga carriera da progettista sono diventato per i casi della vita professore ordinario di Didattica e pedagogia speciale (salto i passaggi); così insegno all’Università di Bergamo, dove dal 2018 sono direttore del Dipartimento di Scienze umane e sociali. Qui faccio qualche prova di blogologia.

Fotografia di Marco Lazzari, luglio 2017I commenti in questo blog sono moderati, principalmente per evitare che il tizio che è solito molestarmi diffonda le sue verità anche qui. Siccome ha trovato molte piazze virtuali per farlo, credo che non gli dispiaccia neanche più di tanto se lo lascio fuori.

Per info più dettagliate su curriculum e attività: https://www.marcolazzari.it
Informazioni sui miei corsi: http://www.unibg.it/lazzari

La fotografia in questa pagina risale all’estate del 2017.

Nel 2010 ho pubblicato con alcuni colleghi un testo per McGraw-Hill, intitolato Informatica umanistica che è stato adottato in una trentina di corsi universitari in Italia e perfino altrove. Nel 2014 ne è uscita una seconda edizione.
Nel 2017 ho pubblicato con Studium un saggio dal titolo Istituzioni di tecnologia didattica, nel quale rifletto sulle applicazioni del digitale nei processi di insegnamento e apprendimento.

Chi volesse contattarmi direttamente via mail mi scriva all’indirizzo:

info [ chiocciola ] marcolazzari [ punto ] it

Fate però conto che ho un migliaio di studenti all’anno che sono prioritari e non mi lasciano tempo per spiegare via mail il calcolo delle percentuali con Excel (è la domanda che ricevo più frequentemente) o come si calcola la media degli esami universitari (altra richiesta frequente di chi si deve laureare e non capisce come si calcola il voto di laurea).